Anche nella calura estiva, Mangaijin non si ferma e vi fa compagnia! Prendete il portatile e sdraiatevi comodi sulla spiaggia, arriva un numero carico di fumetti, recensioni, romanzi e finali!

Iniziamo con la conclusione di una serie ormai storica di Mangaijin, Vankila. Giunto al capitolo finale, questo visionario e raffinato fumetto ci ha accompagnati fin dai primi tempi e approda, con puntualità bimestrale, alla sua ultima apparizione.

Arriva al termine della corsa anche una serie più breve e recente, ma non per questo meno apprezzata e gradevole, che ha accompagnato la crescita di una giovane talentuosa autrice; Slip Love, che si è aggiudicato la cover di questo mese, vi saluta con un ultimo scoppiettante capitolo!

Kotaro torna inesorabile, per fortuna, con le sue immancabili recensioni. Questa volta viene preso “di mira” Dragon Quest, nell’incarnazione cartacea “Dai – La grande avventura”.

Visto che non ci stanchiamo mai di cercare nei meandri del web, ci siamo imbattuti in un autore dal dinamismo sorprendente che non abbiamo potuto ignorare. Una particolarità: viene dall’Inghilterra ed è un lavoro che il team di Mangaijin ha deciso di tradurre e proporvi.

Torna Estro Verso, con Alta Marea e i capitoli 3-4.

Per due opere che finiscono, una che inizia. Rock’n’Love, alla sua prima apparizione, introduce una nuova autrice, una nuova storia, nuovi personaggi e situazioni divertenti.

Un’altra coppia storica, Mara e Cara, tornano con il quinto capitolo di Last Curse.

Come potete vedere, un numero degnamente “caldo” di Mangaijin per festeggiare una calda estate!

Notizia di servizio: a breve lanceremo un grosso bando di “arruolamento”. Ci stiamo espandendo molto e ce ne sarà per tutti i gusti e abilità. Tieni sott’occhio il sito, potrebbe esserci il ruolo giusto per te!

Oggi vogliamo stuzzicarvi con “l’annuncio di annunci”.

Presto “qualcosa” verrà stampato, e porterà il logo di Mangaijin. Cosa sarà?

Chi vuole scommettere?

Il secondo annuncio dovrà aspettare un po’, perché tante variabili sono ancora in campo, ma vi assicuriamo che questo è davvero importante, fondamentale, porterà il nome di Mangaijin in una nuova dimensione.

Non posso davvero dire altro, ma si tratterà di qualcosa di grande in cui sarete tutti protagonisti!

Approfitto per ricordare che sono aperte ancora per poco le iscrizioni alla Mangaijin Training Week, affrettatevi per non perdere questo grande evento!

Concludo anticipando che presto vedrete nella rivista sempre più materiale di contorno, perché vogliamo offrire un servizio sempre più completo!

Non sei ancora fan di Mangaijin su Facebook? Iscriviti per entrare in contatto con gli altri lettori, autori e “ammiratori famosi”!

http://www.facebook.com/pages/Mangaijin/112634550130?ref=mf

Ricordiamo anche di registrarvi alla newsletter, presente sulla home del nostro sito, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità!

È il compleanno di Mangaijin. Sembra ieri il giorno in cui il primo bando di concorso venne diffuso su un piccolo e artigianale sito web. E oggi siamo qui, in una posizione che non avremmo nemmeno ambito sperare.
Mangaijin si è confermata, passo dopo passo, come la realtà sicura, accogliente e di successo della neonata corrente del manga italiano. In questo tempo abbiamo riscontrato successi incredibili, frutto del duro lavoro dell’intero staff, sempre competente e disponibile, che hanno portato ad accrescere ogni mese i nostri lettori, attualmente rilevabili sui 4000 al mese.
Oltre 20 numeri all’attivo, decine di storie, migliaia di pagine pubblicate. Stiamo approdando al cartaceo con alcuni autori, stiamo proponendo la Mangaijin Training Week, alle fiere ci avete coccolati e ringraziati per l’attività che svolgiamo, fonte di ispirazione e faro nell’oscuro e vasto mare dell’editoria.
Ora, però, siamo noi a dirvi grazie. E citerei, a tale proposito, Stephen King, che anche se poco ha a che fare con questo “mondo”, rimane un genio del fantastico.
“Colui che parla senza un orecchio attento è muto”.
Dunque grazie, nostri lettori, perché siete voi i veri protagonisti di questo grande successo di nome Mangaijin.

Mi rimane poco spazio per il consueto sommario, dunque accennerò soltanto al fatto che, per questo numero, abbiamo voluto abbondare, offrire un piatto ricco e di qualità, più del solito, con nomi come Gabriele Bagnoli (autore, tra gli altri, di “Growing” e “l’Ultimo”), che torna con un omaggio particolare. Abbiamo intervistato per voi Ivo de Palma, abbiamo un nuovo capitolo delle avventure di Heilger Geist, iniziamo una nuova opera, continuiamo con le recensioni nello spazio di Kotaro.
Insomma, un degno numero per spegnere due candeline con noi di Mangaijin!

PS: comunicazione di servizio. Ricordiamo di cercare la nostra pagina su Facebook, Myspace, iscriversi alla newsletter dal sito e contattarci sul forum e per mail!

IL DIRETTORE

Riportiamo il comunicato dal sito di Cagliostro ePress.

http://www.cagliostroepress.com/focus/efocus.asp?id=15

Super Bunny Chu Chu è ora una realtà, potete trovarlo in fumetteria nel primo quadrimestre di quest’anno!

Andate a prenotare la vostra copia!

Super Bunny Chu Chu
Volume 1
(collana Download volume 5)
di Giorgio Battisti
100 pagine – brossurato – B/N – copertine a colori con alette – 16cm per 22cm
9,90 euro
Alice è una normale sedicenne, ma dopo aver mangiato una misteriosa caramella inventata dallo strambo Dott. Chu, uno scienziato diventato coniglio dopo un esperimento fallito, il suo dna muta e si ritrova trasformata in Super Bunny. Già dalla sua prima trasformazione Alice deve combtattere contro buffi nemici. Mary, la sorella vampiressa del Dott. Chu, mostra un debole verso Victor, il fidanzato di Alice, e lo rapisce scatenando la rabbia di Super Bunny che subirà una nuova trasformazione diventando Dark Bunny. Fra alti e bassi, situazioni grottesche e divertenti, la ricerca di una cura per tornare normale continua. Riuscirà la nostra Alice ad avere una vita normale? Dalla collaborazione tra cagliostroePress.com e Mangaijin.it ecco le avventure del personaggio creato da Giorgio Battisti che impazzano sulla rete e che costituiscono un altro tassello del Manga di qualità Made in Italy.

Ma lasciamo adesso la parola all’amministratore e direttore di Mangaijin.it, che ci parlerà meglio di questa nuova e promettente partnership.

Mangaijin incontra Cagliostro ePress. Cagliostro ePress incontra Mangaijin.

Alla nascente fiera di Lecce, il Comicult, erano presenti, tra i tanti, due stand: quello dell’editrice Cagliostro ePress, che ha stampato l’albo che vi stiamo presentando, e quello della rivista online Mangaijin, la più grande realtà italiana di promozione del manga “nostrano”. Unendo l’intraprendenza e le ampie vedute della prima all’alta qualità di opere della seconda, nasce questa prima formidabile collaborazione: Super Bunny Chu Chu. Precedentemente pubblicato per due anni sulle pagine di Mangaijin, approda ora in volumetto, il primo di una serie. In quanto fondatore di Mangaijin, non posso che esserne fiero: nati anni fa da uno sparuto gruppetto di sognatori, siamo riusciti ad affermarci in un settore difficile e impervio. Abbiamo dimostrato, per la prima volta in Italia, che il manga italiano esiste, è attivo, è di qualità, e si può trovare sulle nostre pagine. Prima di tutto, però, siamo contenti per l’autore. Speriamo che in futuro ci saranno altri Giorgio Battisti che, passando per le nostre pagine, possano arrivare alla tanto agognata pubblicazione cartacea per mezzo di un grande editore come Cagliostro ePress. Dunque, un messaggio a tutti i giovani disegnatori: diffidate di false promesse di professionismo, diffidate del puro nozionismo, diffidate da sedicenti “guru” del manga giapponese in Italia: non dobbiamo essere per forza giapponesi, né imitarli ciecamente, per pubblicare. Mangaijin né è la dimostrazione e aspetta le vostre opere, sempre aperta a nuove proposte e senza pregiudizi!

La prima domanda, la più frequente è: perchè? Perchè provare a -insegnare- il manga in una settimana? Perchè tentare una strada così difficile? Perchè organizzate tutto questo?
La risposta è semplice: per passione.
Mangaijin si butta in una nuova avventura, con il coraggio che sempre ci ha contraddistinto, e inaugura la Mangaijin Training Week.
Di cosa stiamo parlando?
Prendete un comodo hotel in un paesino sul lago di Como, aggiungete delle lezioni di disegno di Giorgio Battisti (Super Bunny Chu Chu, presto edito anche in fumetteria da Cagliostro ePress), affiancatele a lezioni di sceneggiatura del Direttore (Master di sceneggiatura presso Scuola Holden di Torino), condite il tutto con una infarinatura di giapponese, lezioni serali di strumenti musicali, e guarnite con questo ingrediente centrale: tanta voglia di divertirsi e stare insieme.
Una settimana con noi di Mangaijin, a fine agosto – inizio settembre, ultima oasi di relax prima della scuola.

So che vi starete chiedendo: ci insegnate a disegnare manga? Dopo il corso diventeremo autori professionisti.
La risposta è no. Vi insegneremo le basi, la organizzazione, il modo professionale e intelligente per lavorare e ottimizzare le proprie risorse. Soprattutto, vi introdurremo nel mondo del fumetto.
Le lezioni complementari daranno un punto di vista ampio e completo del settore.

Però una cosa possiamo prometterla senza timori: sarà divertente, sarà educativo, saranno giornate piene in mezzo a persone che condividono lo stesso sogno.
Impariamo cosa vuol dire fare -manga- in Italia, rimanendo con i piedi a terra e non dimenticando che siamo italiani, apparteniamo a questa cultura e, nel bene o nel male, ne siamo influenzati. Quindi non evitiamola e impariamo a sfruttarla al massimo, senza fingere di essere giapponesi.

Vale la pena? Pensateci su, noi stiamo lavorando per offrirvi il progetto al meglio.
Per domande e curiosità, scriveteci pure a info@mangaijin.it e iscrivetevi alla newsletter per rimanere sempre aggiornati sulle novità di questa iniziativa!

A presto per maggiori dettagli!

Riportiamo qui l´editoriale del numero:

Mangaijin ce l´ha fatta. E´ con un po´ di commozione e un po´ di orgoglio che lo posso dire. Forse avete già letto la notizia, ma lo ripeto: Mangaijin ce l´ha fatta. Il primo dei nostri autori, Giorgio Battisti, Jojo, vedrà pubblicata la sua opera Super Bunny Chu Chu per mano della lungimirante e celebre Cagliostro ePress, che si è distinta negli ultimi anni per l´eccellente lavoro in campo editoriale e la presenza fissa alle fiere più importanti d´Italia.
Dunque Mangaijin si riconferma la più importante vetrina per il manga italiano, vero trampolino di lancio per chi, spinto da passione e da tanta voglia di mettersi in gioco, sogna di diventare fumettista di professione!
Quindi non perdete il primo volumetto di Super Bunny Chu Chu, disponibile a breve!

Chiudiamo questa parentesi sentimentale e passiamo al numero che avete in mano (sul monitor, meglio).
Il nuovo numero di Mangaijin arriva e porta con sè graditissimi ritorni e curiosi nuovi arrivi.
Iniziamo con il ritorno di un nostro baluardo: Gabriele Bagnoli. Nella sua storie breve, Like a Surgeon, si parla di un dentista un po´ particolare! Il tratto si fa sempre più complesso e sicuro, le capacità artistiche di questo autore che sta “crescendo con noi” fin dagli inizi mostrano un percorso di maturazione incredibile.
Andando avanti, ci imbattiamo in Il Figlio del Sole, al suo terzo capitolo, in un appuntamento che sarà sempre più frequente sulle nostre pagine!
La recensione di questo numero è dedicata a niente meno che il celeberrimo One Piece! Cosa avrà da dire il nostro Kotaro in merito?
Proseguendo la lettura, ecco il ritorno che tutti aspettavano: Black Devil nel suo nono capitolo. Dopo una così lunga attesa, non voglio rovinare minimamente la sorpresa!
E concludiamo in bellezza con la nostra nuova proposta. Il tratto è fresco e semplice, ma i dialoghi tra i due folli protagonisti vi rapiranno fin dall’inizio! Parlo di Heleiger Geist, che si presenta in un primo capitolo di ben 40 pagine!

Con questo si chiude il nuovo numero di Mangaijin. Potrei inserire le solite anticipazioni su quello che avverrà in futuro, ma per questa volta vi rimando a seguire con frequenza il sito che, come avrete notato, ha news molto più regolari e riporta tutte le grandi novità che Mangaijin sta introducendo.
Abbiamo fatto un grande passo, ma vogliamo considerarlo solo come un piccolo primo obiettivo prima di fare un vero e proprio balzo!

Siamo lieti di annunciare l’attivazione di una nostra newsletter!
Iscriviti nella sezione apposita aperta sul sito e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e iniziative di Mangaijin!

Oggi un po´ di dati percentuali e numerici sull´andamento delle visite di Mangaijin.

Annunciamo che nell´arco degli ultimi mesi la percentuale di visitatori singoli è aumentata del 31,7%, mentre le pagine visualizzate salgono del 29%.

Nel mese di Novembre abbiamo raggiunto il picco di 4.500 visitatori, con un incremento rispetto al mese precedente del 18,7%.

Contando solo dall´inizio del nuovo anno (GENNAIO 2017), abbiamo avuto 8600 pagine visualizzate, 900 lettori di cui 350 nuovi arrivati.

Che altro dire, grazie a tutti voi che permettete a Mangaijin di potersi fregiare di tali cifre! Continuate a seguirci e fateci conoscere ai vostri amici!

CURIOSITA´:
Lettori stranieri di Mangaijin di Gennaio 2017:
Stati Uniti d´´America — 12
Giappone — 7
Danimarca — 4
Svizzera — 2
Tailandia — 1
Brasile — 1

Solitamente in un mese intero abbiamo visitatori anche da Francia, Germania, Paesi Bassi, Messico, Cina, Malesia, Taiwan, Slovenia, Slovacchia, Israele, Regno Unito.

Mancano pochi giorni alla chiusura del concorso indetto da Mangaijin per reinventare la sua mascotte!

Se siete dei ritardatari, avete ancora tempo fino al 15 gennaio per iscrivervi nella sezione apposita del forum e consegnare il vostro disegno.

TEMA DEL CONCORSO

Il tema è “Reinventa la mascotte di Mangaijin”

Non c’è nessuna limitazione, date pieno sfogo alla vostra fantasia! Ricordatevi solo che il vostro disegno sarà la mascotte del sito, deve rappresentare lo “spirito” di Mangaijin

Il disegno deve essere a colori. Lo sfondo non deve essere presente

Per maggiori informazioni e il bando completo, visitate la sezione “Concorso” del forum.
Vi aspettiamo!